Disturbo Borderline di Personalità

L’eziologia del Disturbo Borderline di Personalità risulta multifattoriale, dunque causato da fattori genetici, sociali ed ambientali. Numerosi risultano i fattori psicologici potenzialmente coinvolti, come situazioni di abbandono, abuso e condizioni familiari difficili. Nel 20% dei casi vi è una familiarità  o con lo stesso disturbo oppure con un Disturbo dell’Umore, oppure un Disturbo Antisociale di personalità, o ancora Disturbi correlati a uso di sostanze.

disturbo borderline personalita

Una persona con Disturbo Borderline di Personalità può presentare diversi sintomi:

  • alterazioni legate al tono dell’umore e alla percezione di sé stessi (solitamente il Borderline si  riconosce come una persona spregevole);
  • deficit del controllo degli impulsi con risposte esplosive di rabbia oppure terrore, con sensi di colpa e vergogna;
  • Tendenza ad un attaccamento morboso agli altri; idealizzazione e rapida svalutazione;
  • Paura di essere abbandonati, Relazioni instabili  e drammatiche;
  • Autolesionismo, tentativi oppure minacce di suicidio;
  • Tono dell’umore depresso oppure disforico con ansia e talvolta paranoia;
  • Stati dissociativi (depersonalizzazione, sentimento di vuoto)
  • Allucinazioni e alterate percezioni corporee.