info@centronoesis.it| 338 565 1723

Depressione

La depressione e i disturbi dell’umore rappresentano patologie molto diffuse. Chiunque può avere una brutta giornata , dove ci sentiamo tristi o irritabili.  Tuttavia, si tratta di uno stato passeggero.

La depressione clinica

Per depressione clinica si intende, invece,  una condizione caratterizzata da molti altri sintomi caratteristici e  che tendono a perdurare nel tempo. Solitamente la persona si sente giù di corda per tutto il giorno, per più giorni  e non prova più interesse verso attività che un tempo potevano interessarla e farla stare bene.  La persona  presenta un umore depresso e spesso irritabile, si affatica facilmente, ha pensieri negativi, e spesso percepisce la vita come qualcosa di doloroso e senza significato (il cosiddetto “male di vivere”).

Depressione

L’episodio depressivo rappresenta una delle esperienze della vita più dolorose. Ci si sente impotenti,  senza alcun potere rispetto a sé e a ciò che accade intorno, privi di risorse, completamente inermi di fronte alla vita e alle persone. Non c’è più niente che interessi o dia piacere. La persona prova una stanchezza sia fisica che mentale. La propria vita appare come un succedersi di perdite e fallimenti, di cui ci si percepisce responsabili e colpevoli. In altri casi si cerca di attribuire  la colpa agli altri, alla sfortuna o alla vita e ci si ritrova arrabbiati nei confronti del mondo intero.

L’isolamento sociale risulta  quasi inevitabile.

La depressione clinica è caratterizzata da sintomi quali l’umore depresso  e anedonia (non riuscire a provare interesse per attività piacevoli). Spesso questi sintomi si associano ad apatia ed astenia (stanchezza, un senso di affaticamento). Inoltre, la persona con depressione può presentare un aumentato o diminuito appetito e di conseguenza variazioni del peso corporeo; può manifestare rallentamento oppure agitazione motoria e variazioni del ciclo sonno/veglia (insonnia o ipersonnia); può avere difficoltà a concentrarsi.

Depressione sintomi prevalenti

Il sintomo prevalente,  da un punto di vista soggettivo,  sembrerebbe essere la percezione di essere colpevoli, inutili, privi di valore. Questa sensazione può sfociare in un odio per se stessi; frequenti risultano i pensieri legati alla morte (in particolare la propria morte) e  che può riguardare sia un desiderio di suicidio che la sua pianificazione e attuazione.
Frequentemente la depressione può presentarsi correlata ad altri disturbi, sia  di natura psichica (frequente l’associazione con l’ansia) che fisica. In questa circostanza la depressione può essere vista come una reazione psicologica secondaria alla patologia, anche se recenti studi mostrano come la correlazione potrebbe avere una base  neurobiologica o neuro-immuno-endocrina comune.

Circa un terzo delle persone con disturbi di tipo organico (ad es. il diabete) soffrono anche di depressione. Purtroppo la depressione può peggiorare la situazione, perchè la persona può non essere collaborante nella cura a causa di un sentimento di sfiducia, impotenza e pessimismo. Inoltre, la depressione può complicare la cura a causa delle conseguenze negative che riguardano principalmente alterazioni del sistema immunitario e della infiammazione peggiorando così la qualità di vita (già compromesse dal disturbo organico).
Non a caso dobbiamo considerare la depressione  come una malattia sistemica che coinvolge, quindi, sia la dimensione psicologica ma anche quella  endocrina, immunitaria e neurobiologica,  interessando dunque anche i processi infiammatori ed il sistema delle citochine. La malattia può presentarsi in diverse forme e con differenti intensità sintomatologiche, difatti numerosi studiosi  parlano di “depressioni” con lo scopo di sottolineare le molteplici manifestazioni cliniche.

La depressione risulta oggi ancora ampiamente sottodiagnosticata e sottostimata, anche quando viene correttamente individuata e diagnosticata spesso non viene trattata in maniera corretta. Accade troppo spesso che la terapia venga interrotta precocemente o che i farmaci vengano utilizzati a dosaggi sub-ottimali.

Tutti questi fenomeni rendono ancor più complessa la gestione di una patologia che diviene sempre più diffusa. Sarà opportuno istituire eventi e percorsi atti a migliorare la formazione relativa alla possibilità di individuare precocemente la malattia e trattarla nella maniera più idonea.

PERCHÉ NASCE “LA CLINICA ON-LINE DELLA SALUTE EMOTIVA E COMPORTAMENTALE”?

Oggi l’area del disagio psichico e delle patologie da dipendenza è ancora sottostimata, sottovalutata e purtroppo sottodiagnosticata. Per tali motivi, troppo spesso, le cure non sono né tempestive ne’ agevoli. L’Organizzazione Mondiale della Sanità calcola che nel mondo circa 450 milioni di persone soffrano di disturbi mentali o del comportamento (circa una persona su 4). […]

La depressione: la causa un’infiammazione del cervello

La depressione al giorno d’oggi rappresenta un problema sempre più frequente. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, la depressione colpisce 322 milioni di persone nel mondo e, dunque, rappresenta un’importante causa di disabilità planetaria. I sintomi comprendono sia aspetti emotivi con un vissuto di dolore e sofferenza, perdita di interesse per attività piacevoli (anedonia) e ideazioni […]

Le malattie mentali sono sempre più diffuse, ma la malattia mentale di lunga durata è rara

Una nuova ricerca suggerisce che le malattie mentali sono molto comuni. Infatti secondo lo studio, nei paesi occidentali quasi tutti svilupperanno un disturbo psicologico in una determinata fase della propria vita, ma per la maggior parte di essi, sarà temporaneo. Molti di noi conoscono almeno una persona che ha dovuto fronteggiare un qualche tipo di […]

Depressione: come aiutare una persona depressa e conservare la propria salute mentale

Prendersi cura di qualcuno, affetto da una qualche forma di depressione, può essere una cosa molto difficile. In questi casi occorre seguire delle regole ben precise per evitare di incorrere in situazioni eccessivamente stressanti. Lo sanno bene tutte quelle persone che vivono con familiari che hanno avuto una depressione. C’è un momento in cui ti […]

Depressione e disturbi circolatori

Sempre più evidente appare la correlazione tra le patologie dello spettro depressivo ed i disturbi di tipo circolatorio. Una serie di lavori scientifici, più o meno recenti, pone in evidenza il fatto che esistono dati che ci consentono di individuare una interrelazione tra alterazioni vascolari, più specificamente relative al microcircolo e i disturbi dell’umore. Le […]

Depressione ed infiammazione

La depressione è una patologia che in alcuni casi può assumere aspetti e caratteristiche tali da divenire devastante per la vita di coloro che ne sono colpiti. Essa affligge milioni di persone in tutto il mondo ed è accompagnata da sentimenti di tristezza, disperazione, apatia e stanchezza. Nonostante i numerosi farmaci e trattamenti antidepressivi, oltre […]

Stress depressione e malattia mentale

Un recente studio rivela che le condizioni di stress che si creano nelle prime fasi della vita di un soggetto sono in grado di aumentare la suscettibilità allo stress nelle successive fasi della vita adulta. Ciò si realizza in base a cambiamenti all’interno di meccanismi di tipo epigenetico che si  localizzano in una specifica regione […]

Cervello, depressione, droghe e ketamina

La ketamina è un farmaco utilizzato principalmente per iniziare e mantenere l’anestesia, sebbene sia stato utilizzato ultimamente anche per fornire un rapido sollievo dalla depressione resistente al trattamento. La capacità di stabilizzare rapidamente pazienti severamente depressi è stata dimostrata in diversi studi e ha condotto i ricercatori a cercare il meccanismo esatto secondo cui opera […]

La depressione e le malattie fisiche

una frequente associazione tra questi disturbi mentali e le patologie fisiche considerate. Il lavoro è stato condotto su un gruppo di circa 6500 giovani adolescenti  americani. I ruotati hanno rivelato che in questi soggetti alcune patologie fisiche si presentavano più frequentemente sì i giovani avevano presentato in precedenza alcune patologie psichiche. Ugualmente alcuni problemi mentali […]

Combattere demenza e invecchiamento Il “Successful Aging”: invecchiare bene e in modo sano

Demenza ed invecchiamento sono problemi con i quali ci confrontiamo sempre più spesso. L’invecchiamento della popolazione è un fenomeno in continua crescita, grazie all’inarrestabile progresso tecnico scientifico. Nonostante questo, la vecchiaia è stata considerata, per molti secoli, una fase della vita legata al decadimento e alla patologia.  Tuttavia anche gli anziani hanno diritto ad “invecchiare […]

Cerca nel sito

Tag più popolari

Cerca nel sito

Tag più popolari